Quasi Uomo

Calma, è solo un dannato cromosoma!

I miei fascismi

Leggi il seguito di questo post »

Prime Parole sul Corpo

Questo è un cop’incolla e ritagliuzzamento d’un due righe scritte per un collettivo di cui è ancora troppo presto parlare. Lo pubblico anche qui perché insomma, ne ho parlato e in molt* hanno espresso il desiderio di leggerlo. Come ripeto più volte nell’articolo stesso si tratta solo di un secchio in cui vomito pensieri alla rinfusa. Non aspettatevi un filo logico costante o un senso strutturale perché non so nemmeno dove stanno di casa.

Leggi il seguito di questo post »

Il bivio della normalizzazione

Ho assistito personalmente a dieci o quindici anni di rivendicazioni. Ho visto la società man mano ammettere, accettare suo malgrado, interiorizzare, strumentalizzare e – per quanto la strada sia ancora lunga – in qualche modo digerire l’omosessualità come un aspetto reale della vita. Attraverso le testimonianze dirette gli anni sopracitati non sono solo quindici ma venti o venticinque.

Leggi il seguito di questo post »

I do need feminism!

Per quanto io preferisca definirmi antisessista, non prendiamoci in giro: questo è un blog femminista. Parola che spaventa e repelle, ultimamente, ma che ha un senso che in realtà di distacca dall’immagine stereotipata della disadattata arrabbiata che odia gli uomini, o alla sempliciotta che crede, mediante il vittimismo, di poter vincere una fantomatica guerra dei sessi.

Leggi il seguito di questo post »

Al Passo con la Prostituzione – Keeping Up With Harlotry

Mentre il mondo litiga per la camicia di uno scienziato, io rispondo con un argomento vecchio, esaurito, probabilmente trito e ritrito, ma che mi ha dato lo stimolo per farmi una domanda. E poiché io non sono il saggio della montagna e che questo blog nasce per farmi/vi delle domande, più che per esprimere la mia opinione, ecco qui l’argomento in questione.

Leggi il seguito di questo post »

“Ti insegno ad essere un Vero Uomo?”

Alcune settimane fa ha cominciato a girare su internet il video di una ragazza che cammina per alcune ore per le strade di New York, ripresa da una telecamera nascosta. Il video mostra la tragica quantità di molestie, più o meno dirette, che una ragazza si trova a dover subire durante una semplice camminata. Il video ha suscitato un grande dibattito sul web, tra chi esprime sdegno nei confronti del sessismo imperante, chi giustifica i comportamenti di quelle persone perché in fondo altrimenti “in quale altro modo si può riuscire a conosce una donna che ci attrae”… complimenti per la fantasia, mentecatt*.

Leggi il seguito di questo post »

Ipazia: Scienza e Femminismo

Dopo una lunga pausa di riflessione, un articolo in capitoli rimasto in sospeso e un po’ d’ansia da prestazione, ho deciso di riprendere le redini del blog tentando di scrivere articoli un po’ meno impegnativi e anche più brevi. Beh, meno impegnativi si fa per dire, visto che oggi mi permetto di rispondere alla Professoressa e filosofa Luisa Muraro. Ho letto oggi un suo articolo del 2009 a proposito di Ipazia, celebre scienziata e filosofa del V secolo, uccisa – pare – da un manipolo di cristiani incazzati nel tentativo di tacere la voce della scienza e del libero pensiero.

Leggi il seguito di questo post »

Etica e Medicina I

Sono costretto ad editare in maniera massiccia questo articolo, scritto di getto e per necessità, dopo lunghe conversazioni con persone che, riguardo a blogs e femminismo, hanno assai più esperienza di me. Credevo che un articolo scritto di getto, dando per scontato che molti concetti fossero già chiari e palesi conseguentemente al mio primo articolo, potesse essere un metodo di comunicazione piuttosto diretto. Errore mio. A quanto pare quando si contesta il potere costituito bisogna essere inattaccabili, precisi, puntuali e qualche volta anche pedanti. Per non compromettere la scorrevolezza della lettura ho creato un glossario dove approfondirò in poche righe la mia interpretazione delle parole di cui probabilmente farò un uso frequente.
Insomma il concetto è molto più complesso di quello che avevo preventivato, e forse questo sarà solo il primo di due, o forse di un trittico di articoli sullo stesso concetto.

Leggi il seguito di questo post »

Diverso e Sbagliato

Questo articolo è già apparso su sopravvivere non mi basta, la cui autrice mi ha concesso uno spazio in attesa che prendessi la decisione di aprire un mio blog. Avendo questo post una impostazione da manifesto, lo pubblico nuovamente qui come primo articolo, nella speranza che mi aiuti a indirizzare questo blog nella direzione desiderata.


 

Leggi il seguito di questo post »